Home

Presentazione

I Presepi

2018
2017 2016
2015 2014
2013 2012
2011 2010
2009 2008
2007 2006
2005 2004
2003 2002
2001 2000
1999 1998
1996 1994
1993 1992
>


Strumenti
Musicali


Links



pietro@campagnini.org













N.B.: Salvo diversa indicazione tutte le musiche d’organo che accompagnano i presepi sono eseguite da Giorgio Campagnini

2002

2003

2004

Prove del Concerto di Natale

Avvento! Parola sublime per l'uomo d'ogni tempo, poiché ogni attimo della nostra vita è attesa del compimento ultimo di ciò che già ora è in mezzo a noi.

L'attesa per eccellenza per il cristiano e per ogni uomo che ascolta la voce di Dio nel suo cuore è quella della venuta del Signore.

Le ore che precedettero la nascita del Salvatore, atteso per millenni dalle sue innamorate sentinelle, furono ore di fatica per Maria che lo portava in grembo e per il suo sposo Giuseppe, ore di convulsa attività nella carovana che giungeva a Betlemme, ore di distrazione per tanti uomini.

Eppure in quel disordinato rincorrersi di vicende e persone il Paradiso si curvò su una donna, richiamato dalla sua profonda umiltà e amore per Dio. Gli Angeli annunciarono ai pastori una notizia destinata ad essere di gioia per tutti.

Anche oggi, nella notte densa che è calata sul mondo, nella sofferenza anche sanguinosa che la Chiesa è chiamata a vivere, per Gesù che ritorna nella gloria ancora sono chiuse le porte degli uomini e dei popoli.

Ma questo non deve scoraggiarci.

Come nella notte Santa, così ogni uomo di buona volontà è chiamato a pregare, fare silenzio, per ascoltare la voce di Dio, che passa tra gli uomini.

Anche la musica, come nel concerto di Natale che i personaggi del presepe stanno preparando, può diventare preghiera fervida, colloquio d'amore, di fiducia, di filiale abbandono al disegno di salvezza del Signore nostro Dio.

In una sala ricca di storia, vediamo un soprano accompagnato da un violinista e da un organista.

Mentre un ragazzo sta sistemando le ultime sedie, cercando probabilmente di far meno rumore possibile, anche noi c'immergiamo nel silenzio interiore creato dalla musica. Lo sguardo spazia alle pareti colme di immagini pittoriche di grandi musicisti del passato e con commozione si scorge quanto stretti siano i legami che ci uniscono a tutti gli uomini, a qualunque epoca appartengano.

Anche il ragazzo, rapito dalla musica, volge il suo sguardo alle figure del presepe che sono colte in un momento di riposo prima del momento in cui si "animeranno" per rinnovare ai nostri occhi il ricordo della nascita del Bambino divino ed al nostro cuore ripeteranno:

"Pace agli uomini di buona volontà, poiché il Salvatore promesso è già con voi".

Ai lati della sala le immagini di Isaia e del Battista ci incoraggiano a vivere, con loro, la bellezza dell'attesa che è amore e nostalgia, tensione verso Colui che solo può renderci pienamente noi stessi: creature uscite dal cuore stesso di Dio.

Struttura in legno
cm 100x120x60
presepio dormiente in terracotta dell'artista Roberto Barbato di Bologna
Figure in cartapesta con anima di fil di ferro ricoperte di DAS
Microlampade a 12V.







Music from http://www.vatican.va